You are here

Programma didattico e docenti

FORMAZIONE IN AULA
La didattica in aula verrà suddivisa in due parti principali:
•    parte 1) che comprende, oltre ai fondamenti, necessari a livellare le competenze di base dell’aula di estrazione multidisciplinare, il tradizionale focus sulla gestione efficiente delle principali risorse ambientali, ossia i materiali (che includono i rifiuti, i sottoprodotti, le materie prime seconde), la produzione energetica e le risorse idriche. La componente materiali conterrà, al suo interno, un focus sui biomateriali. La parte 1 avrà una durata di 430 ore.

Obiettivi formativi
Questa sezione del master è volta a fornire tutte le competenze di base sul ciclo integrato delle risorse e sulla loro gestione efficiente mettendo in evidenza tutte le nozioni fondamentali per affrontare con adeguato bagaglio di nozioni il modulo più specialistico in green management & circular economy.

•    parte 2) che comprende il nuovo modulo Green Management & Circular economy. La parte 2 avrà una durata di 230 ore.

Obiettivi formativi
Il Modulo mira a formare figure di manager che siano in grado di prendere decisioni e di definire e attuare strategie nel contesto delle sfide poste dalla circular economy. L’obiettivo principale è trasmettere competenze e capacità (sapere, saper fare, sentire) relative ai principali strumenti manageriali - metodologie e tools operativi - di supporto per un management orientato ad una gestione circolare ed efficiente delle risorse. 
Il Modulo ha l’obiettivo di fornire contenuti interdisciplinari alle diverse funzioni aziendali coinvolte nella gestione aziendale, che possano avere un ruolo nello sviluppo di strategie di management efficaci in ottica circular economy. 

ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE

Visite sul campo (50 ore - 2 CFU)
Si prevede che la classe, eventualmente suddivisa in più gruppi, possa recarsi in strutture aziendali attinenti nelle loro attività agli argomenti trattati durante le lezioni frontali.
Laboratori (30 ore – 3 CFU)
I laboratori sono classificati come attività di action learning e si svolgono prevalentemente con la conduzione di progetti/casi studio nei quali, sulla base delle informazioni apprese in aula, in collaborazione con le aziende, vengono approfonditi temi di attualità sotto la guida di un tutor accademico e di un tutor aziendale.
Seminari (20 ore)

Fase di Stage

 (15 CFU- 480 ore)
È prevista una fase di tirocinio tutorato (da tutor aziendale e da tutor didattico) presso azienda/ente/società, vincolato allo svolgimento di un progetto su cui redigere relazione. La fase di stage si terrà nel periodo Settembre – Dicembre 2017. Al termine della fase di stage i partecipanti sono tenuti a presentare un project work sull'attività svolta, che viene discusso pubblicamente, di fronte ad una Commissione, e costituisce la prova finale per il conseguimento del titolo. Il conseguimento del Master è subordinato anche al rispetto dell'obbligo di frequenza, secondo i limiti previsti dal Disciplinare interno degli allievi del Master.

 

Il metodo didattico e l'attività seminariale 

Il Master vuole sviluppare la capacità di porsi in relazione alla complessità dei problemi ambientali in modo globale e dinamico, attraverso un approccio concreto che integra conoscenze e linguaggi diversi. Il percorso formativo comprende l'analisi di case studies e mira a potenziare le capacità organizzative e relazionali dei singoli allievi nell'ambito di gruppi di lavoro. Il corso è completato da una serie di seminari ed incontri-dibattito con esperti ed ex-allievi, che si sono distinti nel settore.

Calendario
Il corso, di durata annuale, avrà inizio a gennaio 2017 e si concluderà a dicembre 2017, per un totale di 710 ore di didattica frontale, 50 ore di visite sul campo, 480 ore di stage. 

Le lezioni, con frequenza obbligatoria, si svolgeranno da lunedì al venerdì e dal mercoledì al venerdì, alternando le settimane nelle quali le lezioni sono previste da lunedì al venerdì con le settimane nelle quali le lezioni si svolgono da mercoledì al venerdì.

Il conseguimento del master 
I partecipanti che abbiano superato le verifiche di apprendimento e rispettato gli obblighi di frequenza previsti conseguono il titolo di Master universitario, con il riconoscimento di un massimo di 77 crediti formativi universitari.

Il monitoraggio dell'apprendimento e l'attribuzione dei crediti formativi universitari avviene attraverso prove di valutazione intermedie e finali, scadenzate all'interno del percorso formativo secondo modalità comunicate dai docenti.

Docenti del master
Il Master si avvale di un corpo docente di alto profilo e varia distribuzione disciplinare, comprendente docenti universitari, tecnici, funzionari pubblici, imprenditori, manager, liberi professionisti che operano in campo ambientale.